Perchè la Panca a Inversione fa bene alla schiena?

Da kawinblog panca a inversione, mal di schiena, problemi schiena With 0 Commenti

La panca a inversione antigravitazionale è la soluzione migliore per mantenere in salute i dischi intervertebrali rilassando la muscolatura lombare e scaricando la tensione vertebrale dovuta ad una cattiva distribuzione del peso sulla schiena e ad errate posture. Essa è dunque un ottimo alleato contro fastidiosi mal di schiena derivati da una scorretta distribuzione del peso su schiena e spalle.
Il nostro disco svolge infatti tre funzioni: separare le vertebre, provvedere flessibilità alla spina dorsale ed assorbire gli urti. Il distanziamento dei dischi è importante affinché la comunicazione tra i centri nervosi del cervello ed il corpo avvenga perfettamente. La loro parte interna è composta di un tessuto che fornisce flessibilità e svolge una funzione di "cuscinetto" per la schiena. Numerosi atleti usano questa terapia per ottenere un maggior equilibrio in ogni circostanza allenando i sensori percettivi e normalizzando i canali auditivi.
La forza di gravità, schiacciandoci le vertebre, ci fa perdere almeno 1 -1,5 cm di statura: ecco perché quando dormiamo la spina si distende e siamo più alti. La panca ad inversione provvede a combattere l'effetto negativo della forza di gravità, riducendo inoltre gli effetti dell'età causati da quest'ultima.
Il movimento della panca è libero e fluido: è possibile infatti scegliere l'angolo di rotazione desiderato a seconda delle proprie necessità. Esistono sul mercato differenti modelli di panca a inversione in grado di soddisfare le diverse esigenze permettendo di scegliere tra modelli richiudibili e non, diversa imbottitura e colore.